Le Cinque Terre in treno

Il servizio ferroviario lungo la costa ligure di Levante consente moltissime possibilità, tra cui la visita alle Cinque Terre è un classico. Partendo la mattina abbastanza presto possiamo organizzare la visita in treno, fermandoci e visitando a piedi ogni villaggio: Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza, Monterosso. E’ un assaggio completo, anche se veloce, delle Cinque Terre, con visite panoramiche dei punti strategici in ogni villaggio;  una giornata ideale per una prima occhiata alle Cinque Terre, se non ci foste mai stati e se non aveste abbastanza tempo per fermarvi più a lungo. Ma considerate che fare in cinque villaggi in un giorno è impegnativo.

 

Punto di incontro: una delle Cinque Terre, o La Spezia.

Durata: intera giornata.

Impegno: l’impegno di cammino è moderato, ma la giornata, nel complesso, è impegnativa.

Difficoltà: nessuna difficoltà tecnica; tratti di strada e scalinate ripide. 

Periodo: tutto l’anno.

fai “clik” col tasto destro del mouse per ingrandire, oppure

visualizza su Google Maps

Altro: il pranzo può essere consumato in uno dei villaggi, in relazione al programma. Un servizio di battelli funziona da aprile ad ottobre e può consentire di finire la giornata con una mini-crociera di ritorno. E’ possibile “saltare” Corniglia, in cui la stazione è più lontana dal villaggio. Se preferiste, è possibile suddividere il programma in due giorni: in questo caso, consiglierei di aggiungere la visita di Levanto.

Filippo D’Antuono – piudimille.com – Esperienze di natura in Appennino – Tutti i diritti riservati

scarica e leggi il regolamento generale di attività
contattatemi